Il rapporto di Cézanne con Vollard e alcuni consigli per studiare meglio l’artista

Vollard lasciò molto giovane nell’isola natale (un isola al largo del madagascar, Isla Reunión) per studiare a Montpellier ed a Parigi. Nella capitale ho sviluppato una passione per la pittura che lo ha portato ben presto nel mondo dei pittori del periodo, entrando nelle correnti artistiche più innovative ed avanguardistiche.

Presenterà le opere di diversi artisti oggi qualificati come artisti indimenticabili, come Paul Gauguin, Henri Matisse, Paul Cézanne o Pierre-Auguste Renoir; olte a presentare le loro opere Cézanne manterrà legami d’amicizia con molti di loro.

Nel 1898, Pierre Bonnard, Ker-Xavier Roussel e Édouard Vuillard realizzarono una serie di litografie a colori su richiesta di Vollard.

Nel giugno del 1901 organizzò la prima esposizione di opere di Pablo Picasso.

I rapporti di Vollard con Cézanne

Cézanne nei suoi lavori artistici si è concentrato su temi e argomenti nei quali aveva confidenza ed era competente: i suoi temi classici sono infatti nature morte, ritratti, paesaggi e studi sui bagnanti. Tra le ultime cose che ha fatto Cézanne c’è il disegnare prendendo spunto direttamente dalla sua immaginazione, a causa della mancanza di modelli nudi disponibili.

Come per quanto riguarda il discorso dei paesaggi, i suoi ritratti erano tratti da ciò che era familiare: così soggetti ricorrenti sono la moglie e il figlio, ma anche i contadini locali, i bambini ed il suo “mercante” d’arte (Ambroise Vollard).

Di sotto riportiamo il ritratto fatto da Cézanne, direttamente da wikipedia:

 

Vollard aveva ormai intrattenuto una relazione di amicizia molto salda con Cézanne ed erano in buoni rapporti; sicuramente Vollard aveva capito il vero valore di Cézanne quando divenne il suo mercante d’arte.

Cezanne parlava a Vollard delle sue opere e del suo lavoro, spesso spiegandogli come si sentiva o alcune curiosità, come l’aver lavorato molto tra il 1870 ed il 1871 all’esterno all’aria aperta e Vollard era molto contento della sua amicizia con il pittore e credeva molto nel suo talento, tanto da organizzare mostre dedicate solo a lui come quella del 1895 con una sua cinquantina di dipinti in un momento in cui Cezanne doveva essere aiutato nella sua immagine.

Libri su Cézanne

Da poco ho letto una classifica con 4 libri su ilmigliorprodotto.it riguardanti Cézanne che potete trovare qui che mi piace per via delle numerose stampe affiancate alla sua biografia.

Il consiglio autentico che vi dò se ne avete la possibilità è di andare direttamente al musee d’orsay a Parigi e guardare dal vivo i quadri.

Per studiare i quadri nel dettaglio comunque non c’è bisogno di spendere troppo e basta usare internet in maniera intelligente ed in più lingue assieme alla propria stampante.

 

L’arte astratta ed i suoi esponenti più in vista

 

L’appellativo di “astratta” riferito all’arte è un termine collettivo per-emergente dopo il 1900 grazie al seguito dei movimenti artistici del 20 ° secolo che viene utilizzata per indicare composizioni artistiche completamente staccate dalla natura e dagli oggetti reali (si tratta quindi di arte non oggettiva).

La maggior parte dei quadri dell’arte astratta mostrano oggetti appunto “astratti” (“trascurabili”, ovvero potremmo dire condensati su un’essenza), assieme a figure e spazi di dimensione forme e colori variabili.
I lavori dei pittori che seguono l’arte astratta utilizzano autonomamente i mezzi visivi per fini artistici; uno dei motivi dell’emergere dell’arte astratta è visto nella diffusione della fotografia con la sua nuova qualità di riproduzione naturale.

L’elenco degli artisti più in vista che seguono l’arte astratta

In questo elenco abbiamo raggruppato alcuni degli artisti più importanti dell’arte astratta per chi volesse approfondire questa corrente pittorica:

  • Alexander Archipenko (1887-1964), scultore
  • Hans Arp (1887-1966), pittore, scultore e poeta
  • Giacomo Balla (1871-1958), pittore
  • Lucy Baker (nata nel 1955), pittrice
  • Willi Baumeister (1889-1955), pittore e tipografo
  • Constantin Brâncuşi (1876-1957), scultore
  • Peter Brüning (1929-1970), pittore, artista grafico e artista oggetto
  • Alexander Calder (1898-1976), scultore
  • Robert Delaunay (1885-1941), pittore
  • Sonia Delaunay-Terk (1885-1979), pittore e designer tessile
  • Jean Fautrier (1898-1964), pittore
  • Günter Fruhtrunk (1923-1982), pittore
  • Lucio Fontana (1899-1968), pittore e scultore
  • Sam Gilliam (1933), pittore
  • Gotthard Graubner (1930-2013), pittore
  • Karl Otto Götz (1914-2017), pittore e grafico
  • Hans Hartung (1904-1989), pittore e artista grafico
  • Adolf Hölzel (1853-1934), pittore
  • Wassily Kandinsky (1866-1944), pittore
  • Yves Klein (1928-1962), pittore
  • Hilma af Klint (1862-1944), pittore
  • Willem de Kooning (1904-1997), pittore
  • František Kupka (1871-1957), pittore
  • Mikhail Fjodorovich Larionov (1881-1964), pittore
  • El Lissitzky (1890-1941), pittore, grafico, architetto e fotografo
  • Christoph Luger (nato nel 1957), pittore
  • Kazimir Malevich (1879-1935), pittore
  • Georges Mathieu (1921-2012), pittore
  • Ludwig Merwart (1913-1979), pittore, artista grafico
  • Joan Miró (1893-1983), pittore e scultore
  • László Moholy-Nagy (1895-1946), pittore, designer e fotografo
  • Piet Mondrian (1872-1944), pittore
  • Henry Moore (1898-1986), scultore
  • Robert Motherwell (1915-1991), pittore
  • Ernst Wilhelm Nay (1902-1968), pittore
  • Barnett Newman (1905-1970), pittore
  • Kenneth Noland (1924-2010), pittore
  • Jules Olitski (1922-2007), pittore e scultore
  • Graham Peacock (nato nel 1945), pittore
  • Marta Pan (1923-2008), scultore
  • Francis Picabia (1879-1953), pittore
  • Jackson Pollock (1912-1956), pittore
  • Larry Poons (nato nel 1937), pittore
  • Ad Reinhardt (1913-1967), pittore
  • Jean-Paul Riopelle (1923-2002), pittore
  • Mark Rothko (1903-1970), pittore
  • Emil Schumacher (1912-1999), pittore
  • Richard Serra (nato nel 1939), scultore
  • Frank Stella (nato nel 1936), pittore e scultore
  • Sophie Taeuber-Arp (1889-1943), pittore, scultore, designer tessile, architetto d’interni
  • Antoni Tàpies (1923-2012), pittore e scultore
  • Cy Twombly (1928-2011), pittore
  • Victor Vasarely (1906-1997), pittore
  • Fritz Winter (1905-1976), pittore
  • Wols (1913-1951), pittore

Ognuna di queste figure merita un approfondimento e un’interesse e potrebbe riempire molto del vostro tempo dedicato all’arte nel caso in cui abbiate il desiderio di conoscere maggiormente l’arte astratta.